Banana bread

 

Sabato mattina.  Giorno in cui potrei dormire 1 ora in più. Potrei.. ma non lo faccio. Perché? Perché in cucina c’è profumo di cannella che si mischia piacevolmente con quello di banana, di cacao ❤ ❤ Quindi lascio stare l’ora in più di sonno, abbandono la coperta calda che mi tiene stretta nelle sue “grinfie” e corro in cucina. Metto la moca sul fuoco e ascolto nel silenzio totale il dolce e lento sussurro del caffè, mentre  il profumo di caffè si unisce a quello della cannella e ballano lentamente riempiendo ogni angolo della cucina. Verso il caffè nella tazza, aggiungo il latte caldo e inzuppo dolcemente una fetta del mio magnifico e soffice banana bread. Chiudo gli occhi e assaporo ogni boccone, ogni briciola. Il mio palato si delizia, il mio stomaco “ride di folle contentezza” la mia anima canta. Le mattine perfette iniziano così, senza fretta, senza pensieri, solo io e la mia colazione.

img_20161215_224731

Avevo fatto il banana bread anche prima, ma non era venuto così buono come questo: soffice, profumato, con sapori che si abbinano perfettamente tra di loro senza prevalere uno sopra l’altro, si sente la banana, il cacao, la cannella.

Sicuramente lo rifarò, sperando che venga sempre così buono. Intanto vi metto la ricetta e spero che lo proviate, non ve ne pentirete.

img_20161215_224627

Ingredienti:

  • banana – 1 (bella matura, meglio se con puntini marroni sopra la buccia)
  • uova – 2 piccole
  • fiocchi di avena – 2 cucchiai
  • farina integrale di avena – 1 cucchiaio
  • lievito per dolci – 1 cucchiaino scarso
  • cacao amaro – 1 cucchiaino
  • burro di arachidi – 1 cucchiaino (io quello crunchy)
  • noci – 2
  • cioccolato – 1 quadretto (fondente con minimo 75 % cacao o pure delle gocce di cioccolato)
  • cannella – a volontà

 

Procedimento: Separo gli albumi dai tuorli e monto gli albumi a neve ferma. Nel frullatore metto i fiocchi di avena, i tuorli, la banana tagliata  (conservo qualche rondella per metterla sopra) le noci, il burro di arachidi, il cacao e la cannella e frullo finché ottengo un impasto liscio. Aggiungo la farina ed il lievito e mescolo bene con la frusta poi incorporo delicatamente gli albumi. Verso l’impasto in una teglia foderata di carta forno ( io ho usato quella in alluminio, per le lasagne)  guarnisco con qualche fiocco di avene, le rondelle di banana e il cubetto di fondente (tritato) e faccio cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 25-30 minuti (faccio comunque prova stecchino).

Buona colazione e buon fine settimana 😉

img_20161215_224459

Annunci

Informazioni su Misscicciona

Dimagrire mangiando sano. Idee per dolcetti senza zucchero e pasti light.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...